DOLORI MESTRUALI: COME L’OSTEOPATIA PUÒ AIUTARE A FARTI STARE MEGLIO

I dolori mestruali acuti (dismenorrea) sono manifestazioni dolorose che possono invalidare la qualità della vita di chi ne soffre. Avete pensato, in luogo di assumere i soliti farmaci che potrebbero risultare dannosi, ad affidarvi ad un Osteopata? Sapete che alcune tecniche di manipolazione osteopatiche possono portare sollievo ai sintomi in maniera indolore e non invasiva?

Cosa è l’Osteopatia

L’osteopatia è la prima tecnica codificata di manipolazione: si tratta di una vera e propria scuola di pensiero, fondata su una particolare filosofia terapeutica che inizialmente entrò in contrasto con il pensiero scientifico. L’osteopatia agisce su tutto il corpo utilizzando la manipolazione per la diagnosi ed il trattamento (non impiega strumenti o macchinari). Si concentra soprattutto sulle cause dei problemi e delle patologie, rispettando la relazione tra il corpo, la mente e lo spirito: pone l’enfasi sull’integrità strutturale e funzionale del corpo e sulla tendenza intrinseca del corpo ad auto-curarsi. 

Come l’Osteopatia può aiutarti

In età fertile ogni donna si trova ad affrontare i dolori dovuti al ciclo e, in molti casi, non è affatto semplice rispettare lo stile di vita di tutti i giorni. Spesso si assumono farmaci per alleviare il dolore. L’osteopatia può essere una valida alternativa ed una soluzione ottimale per i problemi collegati al ciclo. L’osteopata è in grado di gestire alcuni programmi molto specifici di stretching, agendo sulla postura, in quanto una postura scorretta potrebbe essere concausa dei dolori mestruali, e migliorando il flusso sanguigno verso l’utero per salvaguardare la giusta funzione del diaframma. Con trattamenti manipolativi specifici, che migliorano il drenaggio linfatico e venoso, è possibile apportare sollievo nei momenti di dolore più accentuato ed invalidante allentando la congestione pelvica, evitando o riducendo l’uso dei farmaci e quindi in modo non invasivo. L’osteopatia aiuta anche a ridurre i sintomi che si collegano al ciclo come:

  • Mal di testa
  • Mal di schiena
  • Pesantezza agli arti inferiori
  • Stitichezza.

Come agisce questo tipo di trattamento?

L’osteopata individua la causa del dolore provocato dal ciclo, agisce sulla mobilità vertebrale ed utilizza le tecniche manuali per diminuire le tensioni muscolari e agire sull’irritazione dei nervi.

L’osteopatia in ambito ginecologico è in grado di alleviare i dolori del ciclo, ma può aiutare anche ad affrontare altri problemi quali l’assenza di mestruazioni o anche l’infertilità. Poiché i visceri pelvici (come utero, ovaie, vescica, retto e prostata) e il bacino sono in relazione tra loro attraverso legamenti e muscoli, l’osteopatia mira a reintrodurre la giusta mobilità delle strutture articolari del bacino e la corretta elasticità muscolare e legamentosa dello stesso. Inoltre, in caso di cicatrici nella zona pelvica queste possono alterare le giuste tensioni muscolo-legamentose del bacino bloccando la corretta funzionalità degli stessi organi e per questo l’osteopata può agire con dei trattamenti specifici sulle cicatrici. Infine, attraverso tecniche dolci e semplici l’osteopatia può agire direttamente sui sistemi ormonale e neurovegetativo, che regolano ed influenzano il ciclo mestruale.

Ecco alcuni consigli che l’osteopata potrà fornire in aggiunta alle sue tecniche:

  • Utilizzare sali di magnesio, prima dei giorni delle mestruazioni;
  • Posizionare sul basso ventre una borsa dell’acqua calda per ridurre i dolori;
  • Effettuare un’alimentazione ricca di vitamine e povera di grassi che possono alimentare l’infiammazione in atto;
  • Fare attività fisica, in particolare prima dell’inizio delle mestruazioni;
  • Evitare il fumo e gli alcolici.

Per domande e chiarimenti affidatevi agli esperti del settore! YouFisio è sempre a vostra disposizione con il nostro servizio YOUOSTEO, non esitare a contattarci!